Un opuscolo di critica delle tesi della relazione politica del convegno di Milano del 4 dicembre

sulle divergenze tra il blog nuova egemonia

 


Indice
1. Introduzione
2. A proposito della costruzione di un partito di quadri professionali
3. Sulla lotta contro i governi degli ultimi decenni
4. La tattica dello schieramento nelle contraddizioni inter-borghesi
5. Le indicazioni di Proletari Comunisti per la lotta contro il governo Draghi
6. Due linee sulla questione della lotta contro il fascismo
7. Sulla questione della “via rivoluzionaria”
8. Assenza di elementi di bilancio della lotta di classe
9. La teoria del partito che si costituisce nelle lotte
10. Un’etica populista
11. L’introduzione del tema della pandemia con la celebrazione dei morti delle
rivoluzioni proletarie
12. Le posizioni ecosocialiste di Proletari Comunisti
13. A proposito del significato politico della campagna di Proletari Comunisti
per l’obbligo vaccinale
14. La teoria di Proletari Comunisti secondo cui i “grandi capitalisti” non
vogliono far girare all’indietro la ruota della storia
15. L’indicazione dell’obbligo vaccinale e il rischio di uno schieramento
sciovinista
16. Proletari Comunisti e la centralità di fatto della questione sindacale
17. L’operaismo e la teoria del partito di Proletari Comunisti
18. Tra verbalismo rivoluzionario e populismo di sinistra: il “piano strategico
per la rivoluzione”